Brut Rosè

 

     Grand Cru  s.a.

     Chardonnay e Ambonnay Rouge.

     Questo assemblaggio ha trascorso qualche tempo in vecchie botti di quercia che hanno trasmesso a questo Champagne quella struttura che nel tempo migliorerà il vino e lo renderà sempre giovane ed equilibrato. L’effervescenza è tranquilla ma costante. Di color salmone, al naso lieve è la fragola mescolata alla ciliegia che invita alla degustazione. Nel momento del passaggio del primo sorso, un profumo di albicocca dolce e matura accelera il movimento. Continua la dolcezza e la fragranza di confettura, con equilibrio tra freschezza e complessità. Ottimo con crostacei, carpaccio e dessert di frutti rossi.